Enable Scrolling

Spiagge e baieNon è un caso se ogni anno migliaia di persone provenienti da tutto il mondo scelgono il Gargano per le loro vacanze. Scopri il tratto di costa della Puglia nel territorio di Vico del Gargano: la Pro Loco San Menaio e Calenella ti accompagna lungo spiagge, baie e calette, lambite da un mare cristallino, ognuna con la sua particolarità, ma tutte magnificamente seducenti e capaci di soddisfare le esigenze di ogni bagnante.

Spiaggia di San Menaio

È situata proprio a ridosso del borgo di San Menaio, tra Peschici e Rodi Garganico. Dominata dall’omonima torre, è caratterizzata da un lungo litorale di finissima sabbia dorata lambita da un mare cristallino e trasparente con fondali sabbiosi e digradanti. Immersa tra i profumatissimi aranceti e agrumeti che contraddistinguono la località di San Menaio, la spiaggia presenta numerosi lidi attrezzati che la rendono la meta ideale per soddisfare le esigenze di tutti. Si può raggiungere facilmente anche utilizzando i treni delle Ferrovie del Gargano.

Spiaggia di San Menaio
Spiaggia dei Cento Scalini

Spiaggia dei Cento Scalini

Detta anche spiaggia delle Tufare, è la parte finale della lunga spiaggia di San Menaio da cui si può raggiungere con una passeggiata sul bagnasciuga in direzione ovest. Dominata da un alto costone roccioso che la protegge dai venti meridionali, è caratterizzata da un esteso arenile sabbioso bagnato da acque verdi che digradano nel blu profondo. Nonostante la presenza di lidi attrezzati resta una spiaggia molto tranquilla, ideale per chi cerca i servizi senza rinunciare ad una rilassante giornata al mare. È chiamata “spiaggia dei cento scalini” perché è raggiungibile direttamente dalla litoranea garganica, la statale 89, mediante una lunga scalinata. Risalire le scale può sembrare faticoso alla fine di un’intera giornata di mare, ma lo sforzo vale sicuramente lo spettacolo. Il sentiero si immerge infatti nella Pineta Marzini, da cui si possono ammirare panorami unici con lo sfondo dominato dalle Isole Tremiti.

Spiaggia della Murgia della Madonna (o del Sospetto)

Lunga meno di 300 metri e larga non più di 30, questa è la prima spiaggia di ghiaia che si incontra giungendo da Nord. Priva di servizi turistici è la meta ideale per chi cerca un angolo di assoluta tranquillità. Deve il suo nome ad una leggenda locale secondo cui la vergine Maria apparve ad un gruppo di pescatori. Spesso viene chiamata anche “spiaggia del sospetto” per la vicina grotta carsica che si affaccia sulla spiaggia. Si tratta di una cavità di origine marina venuta a galla nel tempo, in seguito al processo di emersione che ha interessato il Gargano. Accarezzata dai Pini d'Aleppo la spiaggia è raggiungibile via mare oppure a piedi percorrendo poche centinaia di metri dalla strada carrozzabile più vicina.

Spiaggia della Murgia della Madonna (o del Sospetto)
Spiaggia di Calenella

Spiaggia di Calenella

È una delle spiagge più selvagge di tutto il Gargano. Si trova nell’omonima baia, tra San Menaio e Peschici, ai piedi dell’affascinante torre di Monte Pucci, circondata da una fitta vegetazione e secolari pinete che si estendono fino al mare. Il litorale è caratterizzato da morbida sabbia dorata bagnata da un mare turchese e limpido. Priva o quasi di strutture turistiche, questa spiaggia permette di vivere davvero il contatto con la natura. Ideale per gli amanti della tranquillità, si raggiunge facilmente prendendo una stradina che attraversa i binari della Ferrovia del Gargano e arriva fino alla spiaggia.